venerdì, gennaio 09, 2009

Addio al socio Rocco Nicoletti

Tursi-Rocco è venuto da Milano per stabilirsi definitivamente nel nostro paese a maggio del 2007 e ricongiungersi col fratello Gaetano e la sorella Giuseppina. Ha avvertito subito l'esigenza d'iscriversi al Centro Sociale Anziani Polivalente per poter stare in compagnia di amici che lo hanno accolto con simpatia. Padre di 10 figli è deceduto il 9 novembre 2008,dopo un peggioramento delle sue condizioni di salute iniziato col ricovero in ospedale nel mese di aprile c.a. . Numerosi i soci che hanno partecipato al corteo funebre con la bandiera del C.S.A.P. .
Solo cinque dei figli hanno partecipato al funerale:Gaetano,Roberto,Armando,Giuseppina e Michela. Già nel primo anno di permanenza a Tursi ha molto socializzato con le persone che frequentava. Personalmente,una sera di aprile,prima del ricovero in ospedale,ho dovuto soccorrerlo a seguito della rottura del bastone incastrato nel cancelletto d'ingresso della sede che gli ha procurato la caduta. Ho provveduto a fornirgli un bastone che io stesso avevo costruito non creandogli più le preoccupazioni per il sostegno necessario. Noi tutti lo ricordiamo con affetto. Con la morte fisica muore il corpo, ma rimangono i sentimenti,le idee,i ricordi di quello che si è stati nella vita terrena. Il tuo,caro Rocco è arrivato,mentre noi siamo in attesa e ci concediamo da te con un arrivederci in paradiso.gaetanoc.

2 commenti:

caruana ha detto...

voglio sapere perchè gli altri figli non sono venuti al funerale ci sarà un motivo valido rispondi.

alessandro ha detto...

caro sg. caruana a mio giudizio era una persona consapevole dei suoi errori e abbastanza pentita peccato che solo in pochi lo hanno capito ! comunque adesso lui stà pagando per i suoi peccati invece lei visto che ha ancora tempo pensi ai suoi di peccati e lasci riposare in pace mio zio.....